You are currently browsing bob’s articles.

Per uno di quegli inspiegabili fatti della vita, quelli che ti fanno rivalutare la probabilità di invasioni aliene, in questo periodo compariamo (o meglio il nostro libro compare) nella home page di repubblica.it .  Per l’esattezza nella colonna a destra, in basso, parecchio in basso. Fuori dallo schermo fai conto.

Annunci

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads This blog is doing awesome!.

Crunchy numbers

Featured image

A Boeing 747-400 passenger jet can hold 416 passengers. This blog was viewed about 1,800 times in 2010. That’s about 4 full 747s.

 

In 2010, there were 19 new posts, growing the total archive of this blog to 53 posts. There were 10 pictures uploaded, taking up a total of 775kb. That’s about a picture per month.

The busiest day of the year was October 14th with 32 views. The most popular post that day was Ma guarda chi ci cita….

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were singloids.com, facebook.com, singloids4en.wordpress.com, barbariliber.blogspot.com, and google.it.

Some visitors came searching, mostly for persichetti bros, marmotta, marmotte, singloids, and vignette bastarde.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Ma guarda chi ci cita… July 2010

2

SGRUNT! Carta e bit al servizio dell’open culture April 2010
3 comments

3

About May 2008

4

Lucca comics – la cronaca disegnata November 2009
6 comments

5

Contattaci May 2008

Anche quest’anno saremo a Lucca, allo stand dei nostri “amicici” di balloons.  Ci saremo Ted e io, mentre Stefano “Sid il disegnatore” Tartarotti starà a casa ad accarezzare la gatta ed utilizzare il suo Mac[1]. Non escludiamo per altro che saltuariamente inverta le due occupazioni.

Se volete dei nostri libri, vedere dal vivo degli sceneggiatori e farvi dire di no quando chiederete dei disegnini[2] potete venirci a trovare allo stand E140 condiviso con la casa editrice Comix, lato sud est della piazza Napoleone, lunedì 1 novembre.

Per maggiori dettagli leggete qui

[1] sostiene di dover lavorare.
[2] se proprio volete un disegno fatto da Ted o da me ve lo faremo volentieri, ma ve lo sconsigliamo vivamente.

–Bob

Perché te lo dico io

Perché te lo dico io

Link al video qui

Visto che è già diventata tradizione, ecco la postazione di lavoro di Bob.

Postazione di lavoro Bob

Postazione di lavoro Bob

Per non farci mancare nulla parteciperemo al seminario sotto descritto, se ne volete sapere di più guardate sul sito di wikimedia: http://libertadigitali.org/eventi/sgrunt-carta-e-bit-al-servizio-dellopen-culture

SGRUNT! Carta e bit al servizio dell’open culture
Palazzo delle Stelline – Sala Leonardo
Corso Magenta, 63
lunedì, 10 maggio
dalle 17:30 alle 19:30

Una tavola rotonda sui fumetti, gli autori e il confronto tra i media: la “carta” e la “rete”.
Si parlerà di come il mondo dei fumetti (sia di carta che sul web) si sta confrontando con il mondo “open” ovvero quello delle licenze libere e con la diffusione dei fumetti, spesso gratuitamente fruibili, sulla rete.

“Open”, “free” e “gratis” sono una minaccia o un’opportunità? Come si confrontano autori ed editori con i nuovi scenari aperti dalla rete? Cosa cambia nel rapporto con i fumetti cartacei? Com’è cambiato il mondo dei fumetti negli ultimi anni?

Wikimedia Italia ha raccolto la disponibilità di autori, editori ed esperti a confrontarsi su questi temi.

L’incontro si svolgerà al Palazzo delle Stelline nella Sala Leonardo, in Corso Magenta, 63 a Milano

Partecipano:

* Matteo Stefanelli, ricercatore presso l’Università Cattolica di Milano
* Lucio Staiano, co-fondatore di Shockdom, editore
* Antonio Serra, autore di Nathan Never*
* Riccardo Secchi, autore e sceneggiatore
* Raffaella Pellegrino, avvocato, autore di “Il fumetto, opera composta”
* Max Olla, coordinatore del progetto Balloons
* Roberto Grassilli, autore
* Stefano “Kaneda” Gargano, autore
* Persichetti Bros, autori

Moderatore: Andrea Plazzi, traduttore e saggista

* (in attesa di conferma)

Approfitto di questo spazio per ricordare, e rimarcare, che ora esiste un luogo virtuale ove acquistare i preziosissimi gadget singloids. Ricordo a tal proposito che siamo aperti a nuove idee e richieste particolari, se ne avete mandatele a persichettibros@gmail.com (e prima che lo chiediate: NO non abbiamo, né è prevedibile la sua costruzione in un futuro prossimo, la statua in bronzo di iCoso a dimensioni naturali)

Altre idee sono in progetto, compresa la prima uscita pubblica dei Persichetti, in modo che i nostri venticinque lettori possano vedere le nostre brutte facce. Stay tuned ne parleremo in lungo ed in largo al più presto.

Alabama-surprise-smallCon adeguata scorta di birra Bob si è recato nella città eterna per consegnare ad Alabama il:

Premio per la nostra lettrice più affezionata e di lunga data che, con nostra sorpresa, ha manifestato un vago desiderio di conoscerci

…e che sabato evidentemente non aveva nulla di meglio da fare. Interrogata la premiata assicura che lo custodirà con cura, usandolo piegato come fermaporte.

Vignetta-Alabama-small

Balloons, nella fattispecie Max Olla[1], ha pubblicato un articolo entusiasta sulle nostre strip. Trattasi, ovviamente, di un plateale caso di corruzione: domenica primo marzo Ted ed un inviato di Balloons si sono incontrati in un parcheggio. In quella occasione una valigetta ventiquattro ore, contenente forme di pecorino di piccolo taglio e numero due bottiglie di mirto, ha cambiato proprietario.

Bob

[1] che a parte gli scherzi ringraziamo caldamente 🙂